Tue, 11 December 2018

CAMPI ESTIVI 2016

E’ ARRIVATO IL MOMENTO DELL’ESTATE RAGAZZI ARTEMIDE 2016

PRONTI PER UNA NUOVA AVVENTURA?

Quest’anno vi aspettiamo in pieno medioevo, nella signoria di Edelon, insieme a tanti fantastici personaggi.

DAL 13 GIUGNO AL 8 LUGLIO

partiremo alla ricerca della Porta Straordinaria per liberare Eleos: la Linfa della Vita.

 

Non ci resta che prepararci per partire tutti insieme con i nostri bambini e ragazzi per fare strada durante l’estate ragazzi Artemide 2016!

img_sussidio_estivo_edelon

Èleos, la Linfa della Vita, scorreva tra le lande di Edelon garantendo pace e prosperità al popolo.
Venne il tempo in cui Babel, il primo Duca Oscuro, avvelenò la Linfa,
conquistando Edelon e seminando dolore, miseria e indifferenza.
Gli Erranti salvarono Èleos, conservandola nel Calice della Cura dietro la Porta Straordinaria,
le cui chiavi vennero celate agli occhi del mondo

In pieno Medio Evo, nella signoria di Edelon, un ragazzo cammina felice con i suoi pochi zecchini duramente guadagnati dal mugnaio: si chiama Martino e il suo più grande sogno è diventare cavaliere. Una strana coppia di saltimbanchi, Anita e il drago nano Piccardo, gli si avvicinano e, dopo averlo distratto con i loro giochi, riescono a rubargli il denaro e a scappare. La loro fuga, tuttavia, termina nella bottega di Rowen, il fabbro del paese, dove vengono raggiunti da Martino: nel parapiglia che ne nasce, uno scrigno di legno si rompe, rivelando al suo interno delle strane chiavi…

Inizia così l’avventura del nuovo sussidio per grest estate ragazzi 2016 dove Martino, Anita e Piccardo, scelgono di diventare i Mastri di Chiave: accompagnati da Rowen, l’ultimo discendente degli Erranti, dovranno percorrere Edelon per raggiungere la Porta Straordinaria e liberare Èleos, riportando così la serenità nel paese. Riusciranno nella loro impresa, superando le insidie del cammino e non facendosi catturare da Sir Estor e i suoi soldati di ventura?

Con grande coraggio e una buona dose di allegria, i quattro amici impareranno a conoscersi e a fidarsi, ma soprattutto ad aprire gli occhi di fronte ai bisogni delle persone che incontreranno, facendosi prossimi e prendendosi cura di loro: sperimenteranno così, inconsciamente ma concretamente, i diversi aspetti della misericordia e come la sua forza sia la vera linfa vitale in grado di cambiare il mondo.

TEMA EDUCATIVO 2016:La “MISERICORDIA”come”PRENDERSI CURA”

hqdefault

Al cuore dell’intero progetto educativo di Edelon c’è l’espressione “PRENDERSI CURA”, che vuole “tradurre” il grande tema della “Misericordia” proposto da Papa Francesco per l’anno giubilare straordinario.

Il percorso formativo (e quindi tutti gli strumenti e le attività presentate nel Sussidio), è stato pensato a partire da due sottolineature fondamentali del papa nella Bolla di indizione del Giubileo:

 

  • –  la Misericordia è “l’atto ultimo e supremo con il quale Dio ci viene incontro” e nello stesso tempo “la legge fondamentale che abita nel cuore di ogni persona quando guarda con occhi sinceri il fratello che incontra nel cammino della upl mvita”;
  • –  il Pellegrinaggio “è icona del cammino che ogni persona compie nella sua esistenza; la vita è un pellegrinaggio e l’essere umano è viator, un pellegrino che percorre una strada fino alla meta agognata”.Edelon vuole essere dunque un itinerario, un pellegrinaggio appunto, che accompagna bambini, ragazzi e adolescenti a scoprire che “Misericordia” non è tanto un discorso astratto o lontano da loro. Anzi: si tratta della “legge fondamentale” che abita il cuore di chiunque voglia incontrare sinceramente e con rispetto le altre persone.Ora, come invitare bambini e giovani a questo cammino? Come “mediare” un tema così importante per il nostro tempo? Come annunciare che “Gesù Cristo è il volto della misericordia del Padre” e, nello stesso tempo, come esprimere che ogni donna e ogni uomo, grande o piccolo, credente o meno, realizza pienamente se stesso mettendo l’accoglienza e il servizio reciproco al primo posto?

    Edelon propone di declinare quello che potremmo chiamare un cammino di “educazione alla misericordia” attraverso l’espressione-chiave: PRENDERSI CURA.

    GLI EDUCATORI/ANIMATORI 2016

    Jimmy Ciacchini Catechista/Educatore e Insegnante di Musica. Sarà il CAPOCAMPO. Curerà gli aspetti organizzativi ed educativi. Cell 339 3634011 

    Desirè Repetti Laureata in Lettere, ci porta la passione per la musica, il canto e la danza che ha già applicato ai campi estivi di Vicarello e dell’Artemide da diversi anni. Ci porta soprattutto la tenacia, la positività e l’amore per i bambini. Desirè si occuperà dell’organizzazione. Cell 333 5491751 – 338 3518041 

    Simona Taddei, Maria Chiara Testi, Celeste Repetti, Gloria Di Gangi, Andrea LuchettiAlberto Raglianti, Luca Pizzo, Filippo Raglianti, Ilaria Vannini.

    Jimmy, Desirè, Celeste, Andrea, Gloria, Filippo, Alberto, Simona, Maria Chiara e Ilaria saranno aiutati da “aspiranti” ma eccezionali animatori:

    Barbara di Gianni, Asia Barone, Angelica Mori, Christian Vitelli

    CAMPO BASE ED ESCURSIONI

    img_articoli_edelonConfermiamo anche per quest’anno la location del Grest presso lo Spazio ProLoco a Crespina.
Lo spazio, curato con verde, ombra, spazi coperti e servizi si trova in Via XXI Aprile adiacente alla vecchia sede delle Scuole medie di Crespina.Ogni settimana faremo una giornata intera al mare presso lo stabilimento del Bagno “Il Delfino” a Tirrenia. Sarà incluso il pranzo al ristorante del bagno per fare poi rientro nel pomeriggio.

 

SERVIZI COMUNALI

Il Comune di Crespina Lorenzana assicura il servizio del Trasporto dei bambini, residenti sul territorio comunale, al mattino e alla sera, al Campo Scuola e in occasione delle varie uscite previste.

(Per il calendario uscite fuori porta, contattare direttamente i responsabili del campo o la segreteria dell’Ass. Artemide)

Sempre il Comune assicura il pasto caldo ai bambini che verrà servito nell’area ristorante dello Spazio Pro Loco.

Giornata Tipo

Ore 08,00 – 09,00 Accoglienza

Ore 09,00 Balli e Recita della Storia

Ore 10,00 Spazio Educativo

Ore 10,30 Merenda al Sacco

Ore 11,00 A Tutto Gioco

Ore 12,30 Pranzo

Ore 13,30 Relax e Laboratori

Ore 15,30 Giochi

Ore 16,00 Merenda

Ore 16.00 – 17,00* Uscita

*Oltre tale orario NON è garantita la custodia dei bambini.

VOLANTINO E MODALITA’ DI ISCRIZIONE

A5 grest 016

Le iscrizioni possono essere fatte presso la segreteria dell’Associazione Culturale Artemide in via Lavoria, 79/e dal lun al ven dalle ore 16,00 alle ore 20,00  a partire da mercoledì 1 giugno 2016. 

E’ necessario consegnare alla segreteria il presente Modulo: iscrizione grest 2016 compilato in ogni parte, sottoscritto e datato, allegando  il certificato medico e versando l’importo previsto indicato nel modulo stesso. Il Certificato medico può essere portato in un secondo momento ma NON oltre il primo giorno di inizio del campo.

Per informazioni: 338 3518041

Scrivi un commento

Scrivici quello che pensi...
e se volete visualizzare un avatar accanto al vostro commento, create il vostro gravatar!