Thu, 15 November 2018

80 VOGLIA DI TE! IL MUSICAL ….assolutamente da non perdere!

5 maggio 2008 di  
Categorie: Eventi, Musica

80 voglia di teUn musical per celebrare uno dei periodi più belli della nostra storia: gli anni 80. Interamente prodotto dalla Fondazione La Versiliana Festival, il musical “80 voglia di te” con protagonista lo show manPaolo Ruffini, reduce dal successo di Natale a New York al fianco di De Sica, sarà in scena, con la regia di Michelangelo Ricci, le coreografie di Chiara Pistoia e le sceneggiature di Claudia Campolongo,Venerdì 9 Maggio 2008 sul palco del Teatro Verdi di Montecatini Terme (Pistoia).

Un appuntamento con il teatro e con il genere musical creato appositamente per celebrare il decennio dell’evasione e dei miti con il trionfo della musica pop, dei videogiochi, dei colori gommosi e della fantasia. Un musical per chi era giovane allora ed ha vissuto quegli anni in pieno, ma anche per chi è giovane oggi e degli anni 80 ha soltanto una vaga distorta immagine. Non a caso la particolarità dello spettacolo è il mescolare due piani temporali rendendo un grande omaggio ad uno dei migliori film del decennio: Ritorno al futuro.

La trama – E’  la mattina del 15 Giugno 2007, e ci troviamo in un Liceo Classico e Paolo, il protagonista, lo scapestrato e alternativo della scuola, scoprirà solo nel pomeriggio se è stato promosso o bocciato. Non teme la bocciatura, i brutti voti e la pagella, ma la madre che gli impedirebbe di andare in vacanza, di divertirsi con gli amici, usare la macchina e di avere la paghetta settimanale. Un incubo. E poi ci sono loro: i professori. I rivali più acerrimi, quella casta irremovibile che per tutto l’anno lo ha fatto faticare e che ha fatto di tutto per bocciarlo. L’attesa, la lunga attesa che divide il suo destino (divertimento e libertà oppure bocciato e recluso in casa) lo fa star male ed è allora che comincia a gridare quello che più desidera: “Ho tanta voglia di non essere qui, ho tanta voglia di essere promosso, ho tanta voglia di farcela, Ho tanta, Ho tanta, 80!”, ed ecco che magicamente si ritroverà proiettato nel 15 Giugno del 1987.

Ritroverà tutti i suoi insegnanti, con quelle insicurezze e quelle paranoie giovanili che non sembrano essergli tanto estranee. Nel corso di questa giornata straordinaria avrà la possibilità di essere lui insegnante (e imparare) aiutandoli a cambiare, a risolvere piccole e grandi dinamiche sentimentali che li avrebbero poi resi gli insopportabili prof che detestava tanto nell’altra epoca. Sarà per Paolo l’occasione per valutare che c’è sempre un vissuto dietro il nostro essere, e per capire cosa significa davvero imparare e voler bene  a qualcuno.  Lo spettacolo si chiude alla fine prendendo a modello il cubo di Rubik: non importa risolverlo, l’importante è provare a trovare l’incastro giusto.

Paolo Ruffini è protagonista e ideatore dello spettacolo. Reduce dallo straordinario successo del campione d’incassi Natale a New York, dopo un’esperienza durata 4 anni ad Mtv, e dopo aver scalato i box office teatrali con Io, Paolino, Doppio Show, è attualmente impegnato come conduttore televisivo sul canale di Sky Comedy Central e su Rai 2 in Matinée e Soirée.

In scena 16 attori che si esibiranno in canti e danze ad altissimo tasso adrenalinico. Un’orchestra di 6 elementi eseguirà tutti i brani dal vivo.

CHI DEI NOSTRI POTREBBE ESSERE IN SCENA?

DOVE C’E’ UN MUSICAL C’E’ LUI: STEFANO BRONDI! (IL MAESTRO!)

Tutti al  Teatro Verdi di Montecatini.

Commenti disabilitati.