Thu, 15 November 2018

VISITA ALLA COLLEZIONE PEPI

1 maggio 2008 di  
Categorie: Cultura e divertimento

Si segnala una interessante iniziativa dell’Associazione Culturale Rondinet: la visita alla Collezione d’opere d’arte di Carlo Pepi. Si segnala anche il sito del collezionista crespinese:  www.collezionecarlopepiarte.it.

18 MAGGIO 2008

VISITA ALLA COLLEZIONE PEPI

Carlo Pepi ha fatto della sua abitazione di Ceppaiano, il luogo di raccolta di elementi culturali che colleziona dall’età dell’Università. La “Casa Mia” , come indica la targa all’ingresso del giardino, è stata l’abitazione dell’Ingegner Modigliani, fratello del pittore Amedeo, e sede dello studio del pittore macchiaiolo Giorgio Kienerk. E’ quindi di per sé un luogo significativo per l’Arte. La collezione di quadri , dai macchiaioli, ai futuristi, ai monocromi, è amplia ed è corredata da numerose pubblicazioni e saggi d’arte, tracce della vita dei pittori, taccuini , bozze ed altro materiale. La conversazione che si ha con Carlo passando nei tre piani della casa è una carrellata a 360°, una piena immersione non solo nelle produzioni artistiche ma anche nelle vicende umane degli autori . Pertanto le visite sono un punto di partenza per conoscere le mostre che sono spesso organizzate con i quadri della sua collezione: a Follonica nel centro arte dedicato a lui stesso, a Porcari di Lucca in questi giorni, a Peccioli nel prossimo Giugno, riproponendo un autore caro a Pepi come Renato Lacquaniti. Carlo Pepi è socio della nostra associazione così come la nipote Francesca. Lo ringraziamo dell’ospitalità per questa iniziativa che ci consente di rispondere alle tante richieste di appassionati d’arte a visitare la collezione, e accogliamo con piacere la proposta di far conoscere la collezione d’arte frutto di una vita d’amore per l’arte ed i suoi protagonisti.

 

 

Il ritrovo per la visita è per le 9 all’ingresso dell’abitazione In Via I Gioielli a Ceppaiano, frazione di Crespina. Per chi non conosce l’indirizzo il ritrovo è per le 8.45 presso la Chiesa di San Michele a Crespina. Si invita a confermare la partecipazione entro Venerdì 16 con una mail indirizzata a info@rondinet.it , o telefonando al cellulare 335 7115786 (Dott. Antonio Cambi).

Scrivi un commento

Scrivici quello che pensi...
e se volete visualizzare un avatar accanto al vostro commento, create il vostro gravatar!